Schemi cuore di gattino amigurumi gratuito

Cuore di gattino, schema amigurumi gratuito, ideato da Vera Izgrebina e Elena Lepekhina. È possibile utilizzare il filato YarnArt Dolce, il filato Velour, il corron o il filato acrilico.

Disegnato da Vera Izgrebina e Elena Lepekhina
Foto di Elena Lepekhina e Irina Stafeeva

Abbreviations:
R = row
mc = magic circle
sc = single crochet
ch = chain
inc = 2 sc in the next stitch
dec = single crochet 2 stitches together
( ) = number of stitches you should have at the end of the round/row
( )* 6 = repeat whatever is between the brackets the number of times stated

Schema amigurumi gratuito di cuore di gattino

Gambe (fare 2)
R 1: 6 sc nel centro di lavoro (6)
R 2: 6 inc (12)
R 3: (1 sc, inc)*6 (18)
Non tagliare il filo nella seconda gamba!
Lavorare con l’uncinetto 9 sc sulla seconda gamba, unire la prima gamba

Mani (fare 2)
R 1: 6 sc in mc (6)
R 2-5: 6 sc (6)
Piegare la parte superiore della mano e fare 3 sc su entrambi i lati.

Corpo
R 4: 3 inc sulla prima gamba, 15 sc, 15 sc sulla seconda gamba, 3 inc (42) (posto con gli aumenti – pancia)
R 5-9: 42 sc (42)
R 10: (5 sc, dec)6 (36) R 11: 36 sc (36) R 12: (4 sc, dec)6 (30)
R 13: 30 sc (30)
R 14: (3 sc, dec)6 (24) R 15: 24 sc (24) R 16: (2 sc, dec)6 (18)
R 17: 5 sc, 3 sc insieme a sc della 1° mano, 6 sc, 3 sc insieme a sc della 2° mano, 1 sc (18)
R 18: (1 sc, dec)*6 (12)
R 19-20: 12 sc (12)
Continuare a lavorare la testa all’uncinetto:

Testa
R 21: 12 inc (24)
R 22: (3 sc, inc)6 (30) R 23: (4 sc, inc)6 (36)
R 24: (5 sc, inc)6 (42) R 25: (6 sc, inc)6 (48)
R 26-34: 48 sc (48)
Inserire gli occhielli di sicurezza tra i punti R 31 e 32.
R 35: (6 sc, dec)6 (42) R 36: (5 sc, dec)6 (36)
R 37: (4 sc, dec)*6 (30)
R 38: 30 sc (30)
Piegare la parte superiore della testa e fare 15 sc su entrambi i lati.
F.o., lasciando una lunga coda. Tirare il filo dal centro della parte superiore al collo per rendere le orecchie più chiare.

Coda
R 1: 10 ch
R 2: nel 2° ch dal gancio 9 sc (9)

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.